Emmegi effettua la bonifica delle condotte d’aria in condomini e uffici. Questa attività importantissima nasce dall’esigenza di risolvere le problematiche relative alla pessima qualità dell’aria che spesso siamo obbligati a respirare, soprattutto negli ambienti sovraffollati.
 

I vantaggi della bonifica

L’impianto necessita di manutenzione poiché è indispensabile mantenere negli ambienti in cui si vive condizioni igieniche ottimali. Il miglior metodo per procedere alla manutenzione degli impianti idraulici è sicuramente quello di appoggiarsi alla tecnologia Collom, la quale è in grado di apportare al sistema intero i seguenti benefici:

– la pulizia e l’igienizzazione di ogni tipo di condotta;
– il risparmio in termini di tempo e di denaro rispetto agli altri sistemi meccanici;
– la garanzia di un microclima adeguato.

I destinatari

La tipologia di clientela alla quale Emmegi si rivolge abbraccia diverse categorie: dalle case di cura alle scuole passando per tutti gli ambienti che quotidianamente necessitano di rigorosi controlli dell’aria al fine di evitare spiacevoli inconvenienti come il diffondersi di virus e di altri microrganismi dannosi per il nostro sistema respiratorio.

 

Fasi della’attività di bonifica

 

F.A.Q.
Se guardate all’interno delle griglie di ripresa, vedete depositi di polvere?
E’ il terreno ideale per la proliferazione di funghi, muffe e batteri, che aumentano considerevolmen­te il rischio di malattie e disagi, in particolare la Legionella che porta alla febbre di Pontiac o addirittura alla morte.

Avete problemi sul rispetto dei parametri della qualità dell’aria interna?
Osservanza delle disposizioni di legge ed in partico­lare delle prescrizioni di cui agli art. 32 e 33 del D.Lgs 626/94 in materia di qualità dell’aria negli ambienti di lavoro.

Avete zone di impianto dove l’aria non esce oppure zone più fredde di altre?
Ripristino dei normali valori del microclima, normal­mente alterati da depositi ed occlusioni all’interno delle condotte che riducono il flusso d’aria negli ambienti e ne compromettono la salubrità.

Avete cattivi odori o segnalazioni del personale di bruciore agli occhi, allergie, problemi respirato­ri o mal di testa?
Garanzia di condizioni igieniche dell’aria tali da escludere ogni possibilità d’infezione o di disagio per il personale che occupa gli ambienti di lavoro; a tale proposito va detto che le fonti di maggior inquina-mento dell’aria risiedono all’interno degli edifici, mentre solo in parti trascurabili provengono dall’e-sterno.

Spendete molto per la manutenzione e la gestio­ne degli impianti?
Riduzione nel medio e lungo termine dei costi di manutenzione e dei consumi di forza elettromotrice degli impianti aeraulici, i cui componenti sono sog­getti ad uno stress meccanico superiore alla norma, per la presenza di ostruzioni e sporcizia nelle con-dotte.

Avete la lana di vetro all’interno dei canali d’aria?
Le condotte dotate di isolamento interno, non più consentito dalla normativa vigente, sono spesso sog­gette a fenomeni di spolveramento che inducono la disseminazione di particolato negli ambienti serviti dall’impianto. La tecnologia Collom consente di evi-tare la sostituzione di tali condotte ripristinando la pellicola protettiva che in origine rivestiva l’isolamen­to mediante nebulizzazione di un prodotto brevetta­to battericida che essiccando assume proprietà incap­sulanti.