Sino a qualche anno fa, il problema del cosiddetto “elettrosmog” causato dai telefoni cellulari e dai dispositivi radio in genere, occupava intere pagine dei giornali. Il dibattito tra apocalittici e moderati era accesissimo: “fa male!” “non fa male! e comunque non è stato ancora dimostrato nulla!”

Oggi, gli animi si sono placati, molti hanno scelto la strada della razionalizzazione e dell’«aspettiamo che le ricerche medico-scientifiche ci diano qualche certezza in più». Ma anche queste arrivano a conclusioni diverse, a seconda delle varie metodologie seguite. Certo è che sinora un collegamento diretto tra emissioni e malattie conseguenti è ben lungi dall’essere dimostrato.

E il ripartitore radio GIUSTO quanto emette ?

Premesso che il ripartitore elettronico è stato verificato da un laboratorio certificato per la conformità ai requisiti essenziali dettati dalle norme tecniche di riferimento, mettiamo a confronto le emissioni di un ripartitore GIUSTO rispetto all’oggetto emittente a noi più familiare: il “telefonino”.

La potenza emessa da un telefono cellulare generalmente varia da 125 a 600 milliWatt nelle frequenze 900-1800-2100 MHz; inoltre lo portiamo molto vicino, se non a contatto con il nostro corpo, per una buona parte della giornata; inoltre il telefonino emette in continuazione quando è acceso e non solo quando stiamo telefonando.

Il ripartitore GIUSTO ha il sistema trasmittente sempre spento. Inizia a comunicare solo quando è attivato dal letturista che effettua lo scarico dei dati di consumo, in genere una o due volte l’anno. Inoltre, il ripartitore è normalmente lontano dal nostro corpo, perchè fissato al calorifero. Ma vediamo i numeri: una lettura dati dei consumi consta di una potenza di 10 milliWatt emessi per meno di un secondo alla frequenza di 868 MHz.

 

INTERVISTA DOPPIA

     
Quanta potenza emetti in trasmissione ?    da 125 a 600 mW    10 mW
 Dove sei posizionato quando trasmetti ?    appoggiato alla testa o vicino al corpo    fissato al calorifero
 Con quale cadenza trasmetti ?    continuamente se sono accesso    solo quando il letturista scarica i dati
 Quanto dura la trasmissione ?    qualche minuto se ho la chiamata in corso    1 secondo quando viene effettuata la lettura
 Quale frequenza utilizzi ?
   900 – 1800 – 2100 MHz    868 MHz

 

Le istruzioni e modalità d’uso del ripartitore sono comunque riportate nel manuale del prodotto e gli utenti sono tenuti a seguirle rigorosamente.

 

Per maggiori informazioni visita il nostro sito sull’efficienza energetica