Sigillatura perdite impianti termoidraulici
Il sistema messo a punto dalla Emmegi  permette di riparare le perdite degli impianti tappando le tubazioni in maniera permanente dall’interno tramite l’utilizzo di prodotti sigillanti che cristallizzano in corrispondenza dei fori. Questo servizio è attivo solo in Piemonte!
 
Caratteristiche :
  • E’ l’ideale per perdite che riguardano l’impianto di riscaldamento non superiori ai 1000 lt/giorno.
  • E’ un intervento veloce e pulito, la perdita si ripara in meno di 2 ore evitando inutili rotture.
  • Il prodotto può essere lasciato nell’impianto che rimarrà così protetto da ulteriori altre perdite.
  • Le rotture vengono riparate in modo definitivo, il prodotto può riparare tubi metallici e tubi in plastica.
 
Funzionamento del liquido autosigillante:
Il principio di funzionamento dei liquidi autosigillanti s’inspira al fenomeno naturale della coagulazione in quanto lavora come il sangue che cristallizza sulla pelle a contatto con l’aria riparando le perdite ematiche causate dalle ns. ferite. I liquidi autosigillanti contengono fibre di cellulosa selezionate che si depositano con effetto filtrante sulla perdita riducendone la velocità di passaggio. Questo permette ai componenti chimici di cristallizzare esternamente indurendo poi definitivamente nel tempo.
 
Vantaggi del sistema:
  • Non è necessario ricercare la posizione esatta delle perdite
  • Non si deve procedere a rotture per arrivare alla tubazione danneggiata
  • I tempi di sigillatura sono brevissimi
La metodologia prevede una serie di controlli che devono essere eseguiti con grande scrupolosità per rendere efficace l’intervento ed evitare qualsiasi tipo di inconveniente.
 
In sintesi le fasi operative sono le seguenti:
  • Indagine analitica dell’acqua contenuta nell’impianto
  • Determinazione dell’entità della perdita e possibilmente della causa
  • Preparazione circuito (eventuale lavaggio impianto con prodotto pulitore)
  • Inserimento prodotto autosigillante tramite apparecchiatura apposita
  • Controllo dell’effettiva eliminazione della perdita
  • Verifica nel tempo del carattere permanente della riparazione
  • Service di mantenimento per evitare la formazione di altre perdite

 
Il lavaggio preliminare dell’impianto e la posa di un defangatore magnetico aumenterà le percentuali di successo dell’intervento.

Oppure per casi complicati  la proposta è il  ripristino totale non distruttivo